Borse europee: PIIGS alla riscossa, volano i bancari

Milano ha guadagnato il 3,8%, Lisbona il 2,6%, Dublino l'1%, Atene il 5% e Madrid il 5,4%.

CONDIVIDI
Le borse europee hanno chiuso oggi in forte rialzo. Gli indici azionari dei cosiddetti PIIGS, Portogallo, Irlanda, Italia, Grecia e Spagna, ovvero i Paesi maggiormente a rischio di default a causa dei loro elevati debiti pubblici, hanno brillato in particolar modo. Il FTSE MIB a Milano ha guadagnato il 3,8%, Il PSI 20 a Lisbona il 2,6%, l'ISEQ a Dublino l'1%, l'ASE Composite ad Atene il 5% e l'IBEX 35 a Madrid il 5,4%. Tra gli altri indici europei il FTSE 100 a Londra ha guadagnato lo 0,6%, il DAX a Francoforte l'1,8%, il CAC40 a Parigi il 2,2% e lo SMI a Zurigo l'1,2%.
I timori relativi alla crisi del debito sovrano si sono oggi fortemente ridotti. Le aste odierne di bonds del Portogallo hanno registrato un andamento migliore del previsto. Olli Rehn, il Commissario europeo agli Affari economici e monetari, si è inoltre espresso a favore di un aumento delle capacità del fondo salva-stati.
I bancari hanno preso il volo. Barclays (GB0031348658) ha guadagnato il 3,6%, Commerzbank (DE0008032004) il 5,3%, Crédit Agricole (FR0000045072) il 5,8%, Intesa Sanpaolo (IT0000072618) il 10,3%, Banco Santander (ES0113900J37) il 9,6% e UBS (CH0024899483) il 4,3%.
EADS (NL0000235190) ha chiuso in rialzo del 2,1%. Airbus ha ricevuto una commessa record da IndiGo.
Lafarge
(FR0000120537)
ha perso l'1,3%. Credit Suisse ha tagliato il suo rating sul titolo del primo produttore al mondo di cemento da "Outperform" a "Neutral". Vodafone (GB00B16GWD56) ha chiuso in ribasso dell'1,6%. Barclays ha declassato il titolo del colosso della telefonia mobile da "Overweight" ad "Equal-weight".
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro