Borse europee positive a metà seduta

Bene i bancari ed i titoli dei produttori di materie prime. Scende Linde.

Le principali borse europee sono a metà seduta positive. I dati macroeconomici pubblicati oggi in Cina ed in Giappone sono stati migliori delle previsioni degli analisti. Sul mercato circola inoltre la voce che la BCE taglierà questa settimana i suoi tassi d'interesse. I bancari brillano anche oggi. Barclays (GB0031348658) guadagna il 3,5%. Marcus Agius, il presidente della banca britannica ha annunciato le sue dimissioni a causa dello scandalo sulla manipolazione del Libor. Crédit Agricole (FR0000045072) guadagna l'8,1%. Secondo quanto riporta "Le Figaro" la banca francese potrebbe cedere la controllata greca Emporiki Bank (GRS006013007). I minerari ed i petroliferi beneficiano dell'aumento dei prezzi delle materie prime. Tra i minerari Anglo American (GB00B1XZS820) guadagna l'1,3% e BHP Billiton (GB0000566504) l'1,8%. Tra i petroliferi BP (GB0007980591) guadagna l'1,9% e Total (FR0000120271) l'1,5%. Vivendi (FR0000127771) guadagna l'1,4%. Goldman Sachs ha alzato il suo rating sul titolo del conglomerato francese a "Buy". Linde (DE0006483001) scende del 3,2%. Il gruppo tedesco ha annunciato che acquisterà Lincare (US5327911005) per $4,6 miliardi.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS