Borse europee positive, eccetto Londra

Un laptop mostra un grafico

Quasi tutti i principali indici azionari europei hanno chiuso oggi in rialzo. Il DAX a Francoforte ha guadagnato l’1,2%, il CAC40 a Parigi lo 0,4%, lo SMI a Zurigo lo 0,7%, l’IBEX 35 a Madrid lo 0,2% e il FTSE MIB a Milano lo 0,3%. Il FTSE 100 a Londra ha perso lo 0,2%. Dagli USA sono arrivate delle nuove notizie positive. La Fed ha confermato ieri la sua politica monetaria ultra-espansiva nonostante abbia di recente constatato dei miglioramenti delle condizioni dell’economia. La maggior parte delle banche statunitensi ha inoltre superato i nuovi “stress test”. Sul mercato si sono allo stesso tempo ulteriormente ridotti i timori relativi alla crisi del debito. Anche le odierne aste di titoli dell’Italia hanno avuto successo. Gli Stati della zona euro hanno dato il via libero ufficiale al secondo piano di aiuti per la Grecia. L’indice ASE ha chiuso ad Atene in rialzo dell’1,4%.
Solo nel finale di seduta le borse del Vecchio Continente hanno ridotto i loro rialzi a causa dell’incerto andamento di Wall Street.
I bancari hanno brillato anche oggi. Barclays (GB0031348658) ha guadagnato il 3,9%, Deutsche Bank (DE0005140008) il 3,4%, Crédit Agricole (FR0000045072) il 3,2% e Credit Suisse (CH0012138530) il 5%.
Forti acquisti anche sul settore dell’auto. BMW (DE0005190003) ha guadagnato il 3,8%, Fiat (IT0001976403) il 2,5%, Peugeot (FR0000121501) il 4,2% e Volkswagen (DE0007664005) il 3,1%.
E.ON (DE0007614406) ha chiuso in rialzo del 7%. Il colosso tedesco delle utilities si attende per il 2012 un aumento dell’Ebitda adjusted e del dividendo.
Bayer (DE0005752000) ha perso lo 0,7%. Il mercato teme che il gruppo tedesco possa effettuare un aumento di capitale per finanziare un possibile acquisto della divisione veterinaria di Pfizer (US7170811035).
Vodafone (GB00B16GWD56) ha perso il 2,4%. Exane BNP Paribas ha tagliato il suo rating su Vodafone da “Neutral” ad “Underperform”.
Il calo dei prezzi dei metalli ha penalizzato i minerari. Anglo American (GB00B1XZS820) ha perso l’1,6%, BHP Billiton (GB0000566504) il 2,3% e Rio Tinto (GB0007188757) l’1,5%.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borse Europee

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.