Borse europee: Rally dopo mossa Cina e azione banche centrali

Londra ha guadagnato il 3,2%, Francoforte il 5%, Parigi il 4,2%, Zurigo il 2,2%, Madrid il 4% e Milano il 4,4%.

CONDIVIDI
I principali indici azionari europei hanno chiuso oggi in forte rialzo. Il FTSE 100 a Londra ha guadagnato il 3,2%, il DAX a Francoforte il 5%, il CAC40 a Parigi il 4,2%, lo SMI a Zurigo il 2,2%, l'IBEX 35 a Madrid il 4% e il FTSE MIB a Milano il 4,4%. Le maggiori banche centrali mondiali, tra cui la Fed e la BCE, hanno annunciato oggi delle azioni coordinate volte a migliorare la loro capacità di fornire liquidità al sistema finanziario globale. In precedenza la Cina aveva tagliato a sorpresa il coefficiente delle riserve obbligatorie delle banche del Paese di 50 punti base. Anche questa misura punta ad aumentare la liquidità in un momento in cui i rischi di un drammatico inasprimento della crisi stanno crescendo di giorno in giorno. A mettere di buon umore gli investitori sono stati oggi inoltre i positivi dati macroeconomici pubblicati negli USA. Il settore privato statunitense ha creato questo mese molti più posti di lavoro di quanto atteso dagli analisti. Il Chicago PMI, un indicatore del settore manifatturiero, è salito a novembre ai massimi da sette mesi.
Gli acquisti hanno riguardato tutti i settori. Tra i bancari Barclays (GB0031348658) ha guadagnato il 6,7%, Deutsche Bank (DE0005140008) il 6,2% e BNP Paribas (FR0000131104) il 4,6%. Tra gli assicurativi Allianz (DE0008404005) ha guadagnato il 5,6%, Aviva (GB0002162385) il 2,9% e AXA (FR0000120628) il 6,1%. Nel settore dell'auto BMW (DE0005190003) ha chiuso in rialzo del 5,8%, Renault (FR0000131906) del 5,3% e Volkswagen (DE0007664005) del 6,5%. Nel settore minerario Anglo American (GB00B1XZS820) ha guadagnato il 4,8%, BHP Billiton (GB0000566504) il 6,2% e Rio Tinto (GB0007188757) il 6,4%. Tra i petroliferi BP (GB0007980591) ha chiuso in rialzo del 5%, Royal Dutch Shell (GB00B03MLX29) del 3,5% e Total (FR0000120271) del 2,9%. Nel settore del lusso LVMH (FR0000121014) ha guadagnato il 4,1%, PPR (FR0000121485) il 6,1% e Richemont (CH0012731458) il 5,3%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption