Borse europee, scoppia il panico, indici a picco

Londra ha perso il 3,4%, Francoforte il 3,4%, Parigi il 3,9%, Madrid il 3,9% e Zurigo il 3,6%.

CONDIVIDI
I principali indici azionari europei sono andati oggi a picco. Il FTSE 100 a Londra ha perso il 3,4%, il DAX a Francoforte il 3,4%, il CAC40 a Parigi il 3,9%, l'IBEX 35 a Madrid il 3,9% e lo SMI a Zurigo il 3,6%. Il calcolo del FTSE MIB a Milano è stato sospeso alle 17 quando l'indice perdeva il 3,2%. I mercati sono ormai convinti che la crisi del debito sovrano metterà in ginocchio anche l'Italia e la Spagna. Sulle borse del Vecchio Continente hanno pesato inoltre anche oggi i timori relativi alle prospettive della congiuntura. I recenti dati arrivati dagli USA hanno indicato che lo stato di salute della prima economia al mondo potrebbe peggiorare più del previsto. A Francoforte, Parigi, Milano e Madrid nessun titolo ha potuto chiudere in rialzo. A Zurigo si è "salvato" nello SMI solo Swisscom (CH0008742519) che ha guadagnato lo 0,2%. A Londra Unilever (NL0000009348) ha guadagnato il 2,7%. Il produttore di beni di consumo ha annunciato dei risultati per il secondo trimestre che hanno superato nettamente le previsioni degli analisti. Oltre ad Unilever altri tre titoli del FTSE 100 hanno potuto chiudere in rialzo: Randgold Resources (US7523443098), Imperial Tobacco (GB0004544929) e Rexam (GB0004250451). Altrimenti oggi si è visto dappertutto il segno meno.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro