etoro

Borse europee, vendite senza fine, collassano i bancari

Londra ha perso il 3,1%, Francoforte il 5,1%, Parigi il 5,5%, Zurigo il 4,1%, Milano il 6,6% e Madrid il 5,5%.

I principali indici azionari europei sono oggi crollati. Il FTSE 100 a Londra ha perso il 3,1%, il DAX a Francoforte il 5,1%, il CAC40 a Parigi il 5,5%, lo SMI a Zurigo il 4,1%, il FTSE MIB a Milano il 6,6% e l'IBEX 35 a Madrid il 5,5%. Le indicazioni arrivate ieri dalla Fed hanno potuto solo brevemente sostenere i mercati finanzari. A scatenere la nuova pioggia di vendite sono stati oggi tre rumor. Due hanno riguardato la Francia. Nel primo pomeriggio è iniziata a circolare la voce che Parigi sia in procinto di perdere la tripla A. Più tardi nelle sale trading si è vociferato che Société Générale (FR0000130809) sia vicina al collasso ed abbia bisogno di un piano di salvataggio. Sia la Francia che l'istituto di credito hanno smentito categoricamente i rumor. Il terzo rumor ha riguardato l'Italia: alcune banche italiane di medie dimensioni avrebbero delle difficoltà a finanziarsi sul mercato. I tre rumor hanno fatto crollare i bancari. Barclays (GB0031348658) ha perso l'8,7%, Commerzbank (DE0008032004) il 7,7%, Société Générale (FR0000130809) il 14,7%, Intesa Sanpaolo (IT0000072618) il 13,7%, Banco Santander (ES0113900J37) l'8,3% e UBS (CH0024899483) il 5,4%.
Seduta da dimenticare anche per E.ON (DE0007614406): -11% a €13,82. La prima impresa tedesca del settore delle utilities ha pubblicato dei dati bilancio inferiori alle attese degli analisti e tagliato le sue stime per l'intero esercizio.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X