BP collassa al NYSE

Un laptop mostra un grafico

BP (GB0007980591) crolla al momento al NYSE con volumi di scambio enormi del 13,3% a $30,03. Era dal 1996 che il titolo del gruppo britannico non scendeva a tali livelli. Nonostante i recenti progressi fatti da BP la falla nel pozzo di Macondo sta continuando a fare uscire greggio. Gli investitori sono perciò sempre più preoccupati sul futuro dell’impresa petrolifera. Sembra ormai certo che BP dovrà almeno sospendere il pagamento del suo dividendo. Ma alcuni osservatori del settore vedono decisamente nero, molto nero. Secondo l’autorevole esperto Matt Simmons nessuna impresa al mondo avrebbe abbastanza soldi per pagare i danni causati dalla catastrofe e per ripulire il Golfo del Messico. Simmons crede perciò che BP dichiarerà tra circa un mese bancarotta.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borse Europee

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.