BP torna all'utile nel secondo trimestre

Il gruppo britannico ha beneficiato dell'aumento del prezzo del petrolio e del miglioramento dei margini delle raffinerie.

CONDIVIDI
BP (GB0007980591) ha annunciato questa mattina di aver generato nel secondo trimestre del 2011 un utile netto di $5,62 miliardi. Il gruppo petrolifero aveva chiuso lo stesso periodo del 2010 in rosso di $17,2 miliardi a causa dei costi causati dalla catastrofe naturale nel Golfo del Messico. Escluse le voci straordinarie e le variazioni di valore delle riserve l'utile di BP si è attestato lo scorso trimestre a $5,31 miliardi. BP ha beneficiato dell'aumento del prezzo del petrolio e del miglioramento dei margini delle raffinerie. I ricavi di BP sono cresciuti del 39% a $103,84 miliardi. BP si attende che il cash flow delle sue attività a livello globale crescerà in futuro più della sua produzione.

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro