Cambi: L'euro estende le perdite

La valuta europea è scesa fino a 1,4303 dollari.

L'euro ha esteso le sue perdite. La valuta europea è scesa fino a 1,4303 dollari ovvero ai suoi minimi livelli da due settimane. La Banca Centrale Europea aveva fissato ieri il cambio euro-dollaro a 1,4448 (lunedì: 1,4354). La crisi della Grecia fa sempre più paura agli investitori. I ministri delle finanze della zona euro non hanno potuto trovare ieri un accordo sulle modalità di un nuovo pacchetto di aiuti per Atene. I bancari sono tornati a soffrire. Moody's ha messo inoltre sotto osservazione i rating delle principali banche francesi a causa della loro esposizione all'economia greca.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X