Cambi: L'euro riscende al di sotto di 1,35 dollari

La valuta europea è scesa fino a 1,3490 dollari.

CONDIVIDI
L'euro è tornato ad indebolirsi. La valuta europea è scesa oggi fino a 1,3490 dollari. La Banca Centrale Europea aveva fissato ieri il cambio euro-dollaro a 1,3615 (mercoledì: 1,3631). I prezzi al consumo hanno registrato questo mese nella zona euro il loro più forte aumento dall'ottobre del 2008. L'elevato livello dell'inflazione dovrebbe limitare i margini di manovra della BCE per sostenere l'economia. Commerzbank ha indicato oggi di attendersi una recessione nella zona euro nel semestre invernale. La banca tedesca prevede che il PIL di Eurolandia calerà nel quarto trimestre del 2011 dello 0,2% e nel primo trimestre del 2012 dello 0,1%.

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro