Cambi: L'euro riscende al di sotto di 1,45 dollari

CONDIVIDI
L'euro si è indebolito questa mattina. La valuta europea è scesa fino a 1,4478 dollari. La Banca Centrale Europea aveva fissato ieri il cambio euro-dollaro a 1,4500 (venerdì: 1,4488). La Banca Centrale della Cina ha indicato che l'elevata pressione inflazionistica va ridotta. Gli investitori si attendono ora un nuovo rialzo dei tassi d'interesse da parte di Pechino. Sul mercato è calata di conseguenza la tendenza al rischio. In questo contesto il dollaro beneficia del suo carattere difensivo.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro