Borsainside.com
etoro

Chrysler: Marchionne non è sazio, vuole anche la quota del Canada

Fiat potrebbe rilevare anche l'1,7% del Governo canadese nel gruppo di Detroit.

Sergio Marchionne non è ancora sazio. Il numero di Fiat (IT0001976403) ha dichiarato oggi a Toronto in una conferenza stampa con James Flaherty, il Ministro delle Finanze canadese, che il Lingotto è interessato ad acquistare la quota del Canada in Chrysler. Flaherty, che nell'occasione si è congratulato con Marchionne per il veloce rimborso degli aiuti concessi durante la crisi, ha risposto che Ottawa è disposta a vendere il suo 1,7% in Chrysler. Venerdì scorso Fiat ha comunicato di voler esercitare la sua opzione per l'acquisto della partecipazione detenuta in Chrysler dal Dipartimento del Tesoro degli USA, corrispondente al 6% del gruppo di Detroit. Secondo la stampa statunitense Fiat potrebbe esercitare l'opzione già questa settimana e salire in questo modo al 52% di Chrysler.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS