Citigroup ottimista sul settore petrolifero

La banca d'affari ha alzato le sue stime di lungo termine per il prezzo del petrolio a $80 al barile.

CONDIVIDI

Citigroup ha espresso oggi ottimismo sulle prospettive del settore petrolifero. La banca d'affari ha alzato le sue stime di lungo termine per il prezzo del petrolio da $65 a $80 al barile. Per il breve-medio termine Citigroup si attende quotazioni anche di $90 al barile. Citigroup crede inoltre che le grandi imprese petrolifere registreranno nel 2010 e nel 2011 una solida crescita della loro produzione. Di conseguenza Citigroup ha alzato anche le sue stime sugli utili dell'intero settore per il 2010 del 10%, per il 2011 del 24% e per il 2012 del 33%. Tra i singoli titoli Citigroup ha promosso BP (GB0007980591) da "Hold" a "Buy" ed alzato il suo target sul prezzo per Royal Dutch Shell (GB00B03MLX29), Total (FR0000120271), Repsol (ES0173516115) e Statoil (NO0010096985). I titoli preferiti da Citigroup nel settore restano BG Group (GB0008762899) e Royal Dutch Shell. Tra i due BG Group sarebbe il più appetibile in vista della pubblicazione dei dati di bilancio per il quarto trimestre.

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro