Skin ADV

Citigroup taglia stime sull'economia globale, Europa già in recessione

La banca d'affari si attende che il PIL della zona euro calerà nel 2012 dell'1,2%.

Citigroup ha tagliato le sue stime sull'economia globale. La banca d'affari si attende ora per il 2012 una crescita del 2,5% (da +2,8%) e per il 2013 del 3,1% (da +3,3%). Secondo Citigroup l'economia cinese dovrebbe rallentare significativamente, mentre la crescita negli USA dovrebbe essere solo modesta. Citigroup è particolarmente pessimista sulle prospettive della zona euro. Citigroup crede che Eurolandia possa essere già entrata in un periodo di recessione. Per il 2012 Citigroup prevede ora una contrazione del PIL dell'1,2% (da -0,3%). Citigroup si attende che la crisi del debito si inasprirà ulteriormente e condurrà ad una "forte risposta" da parte dei leader politici della regione e della Banca Centrale Europea allo scopo di evitare la fine della moneta unica. Citigroup stima che l'istituto di Francoforte taglierà il prossimo anno i suoi tassi d'interesse allo 0,5%.

🥇Fai trading con fiducia su CFD, Azioni, Indici, Forex e Criptovalute. Con PLUS500 hai spread stretti, zero commissioni e APP per fare trading su qualsiasi piattaforma e smartphone. ✅ Apri il tuo conto demo gratuito >>

🥇Fai trading con fiducia su CFD, Azioni, Indici, Forex e Criptovalute. Con PLUS500 hai spread stretti, zero commissioni e APP per fare trading su qualsiasi piattaforma e smartphone. ✅ Apri il tuo conto demo gratuito >>

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS