Crédit Agricole chiude il quarto trimestre in rosso di €328 milioni

Sui conti della banca francese ha pesato la svalutazione per €1,25 miliardi della quota in Intesa Sanpaolo.

Crédit Agricole (FR0000045072) ha annunciato oggi di aver chiuso il quarto trimestre del 2010 in rosso di €328 milioni. Sui conti della banca francese ha pesato la svalutazione per €1,25 miliardi della quota in Intesa Sanpaolo (IT0000072618). I ricavi di Crédit Agricole sono aumentati lo scorso trimestre dell'8,1% a €4,86 miliardi. Gli analisti avevano atteso una perdita di €405 milioni e ricavi di €5,1 miliardi. Crédit Agricole ha ribadito di non aver l'intenzione di aumentare il suo capitale per soddisfare i requisiti richiesti da Basilea 3. Crédit Agricole verserà per il 2010 come già per il 2009 un dividendo di €0,45 per azione.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS