Credit Suisse: L'utile netto cala nel primo trimestre del 45%

La raccolta netta della banca svizzera ha registrato un solido andamento ed ha raggiunto CHF 19,1 miliardi.

CONDIVIDI
Credit Suisse (CH0012138530) ha comunicato oggi che nel primo trimestre del 2011 il suo utile netto è calato del 45% a CHF 1,14 miliardi. Gli analisti avevano atteso CHF 1,3 miliardi. Sui conti della banca svizzera hanno pesato soprattutto delle perdite da fair value di CHF 617 milioni, pari a CHF 467 al netto delle imposte, su debiti propri e derivati stand-alone relativi a passività di finanziamento. L'utile ante imposte della divisione dell'investment banking di Credit Suisse si è attestato a CHF 1,34 miliardi, con una flessione del 25% rispetto al primo trimestre del 2010 e una crescita del 141% rispetto al trimestre precedente. L'utile ante imposte del Private Banking è calato da anno ad anno del 4% a CHF 855 milioni, quello dell'Asset Management è cresciuto del 4% CHF 172 milioni. La raccolta netta ha registrato un solido andamento ed ha raggiunto complessivamente CHF 19,1 miliardi. Credit Suisse ha rafforzato lo scorso trimestre ulteriormente la propria base di capitale, il Tier 1 Ratio si è attestato al 18,2%, il Core Tier 1 Ratio al 13%.

Guadagnare investendo da casa ? Con la rivoluzione del Social Trading vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare automaticamente dal loro portafoglio. Conto Demo gratuito per provare senza spendere 1€ Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Guadagnare investendo da casa ? Con la rivoluzione del Social Trading vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare automaticamente dal loro portafoglio. Conto Demo gratuito per provare senza spendere 1€ Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro