Crisi: Aumenta la pressione sull'euro

La valuta europea è scesa fino a 1,4120 dollari.

CONDIVIDI
I nuovi timori relativi alla crisi del debito sovrano stanno facendo aumentare la pressione sull''euro. La valuta europea è scesa fino a 1,4120 dollari ovvero ai minimi da due settimane. La Banca Centrale Europea aveva fissato venerdì il cambio euro-dollaro a 1,4242 (giovedì: 1,4247). I mercati temono che la crisi del debito sovrano possa contagiare altri paesi. L'attenzione (e la speculazione) è rivolta sempre più verso l'Italia. Lo spread tra il BTP e il Bund si è allargato oggi ulteriormente raggiungendo un nuovo massimo storico.
Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro