Crisi: BTP sotto pressione dopo S&P

Lo spread rispetto al Bund si è allargato a 190 punti base.

CONDIVIDI
La pressione sui titoli di stato dell'Italia è oggi aumentata fortemente. Il rendimento del BTP decennale è salito fino al 4,89%. Lo spread rispetto al Bund si è allargato rispetto a venerdì da 171 a 190 punti base, ai massimi dall'11 gennaio. Standard & Poor's ha tagliato l'outlook sull'Italia da stabile a negativo. Secondo l'agenzia di rating la crescita dell'economia italiana starebbe rallentando e le prospettive di diminuzione del debito pubblico sarebbero peggiorate. I BTP hanno recuperato terreno dopo che Moody's ha confermato il rating “Aa2″ sull'Italia e ha mantenuto “stabile” l'outlook. I riflettori del mercato sono ora rivolti alle aste di giovedì e di venerdì, degli importanti tests per il debito italiano dopo la mossa di S&P.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro