Crisi: I greci nascondono miliardi

Lo ha affermato oggi il Ministro delle Finanze Evangelos Venizelos.

CONDIVIDI
I greci nascondono miliardi. Lo ha affermato oggi il Ministro delle Finanze Evangelos Venizelos davanti al Parlamento greco. Secondo Venizelos i greci avrebbero ritirano dal 2009 dai conti bancari €65 miliardi, €16 miliardi sarebbero finiti al di fuori del Paese. Venizelos ha spiegato: "€49 miliardi sono ancora in Grecia, nelle cassette di sicurezza, nei bauli, nelle cantine, nei solai oppure sotto ai lett1". I greci temono una bancarotta di stato e un ritorno alla dracma. A detta di Venizelos dei €16 miliardi portanti all'estero più di €5 miliardi sarebbero stati nascosti in conti del Regno Unito, mentre circa €1,6 miliardi sarebbero finiti in Svizzera.
Molti esperti stimano però che questa sia solo una piccola parte dei soldi greci all'estero. Si suppone che più di €200 miliardi provenienti dall'evasione fiscale e dall'economia sommersa si trovino al di fuori del Paese.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption