Crisi: Il governo spagnolo ordina la creazione di bad banks

Madrid ha presentata la nuova riforma del suo settore bancario.

CONDIVIDI
Il Governo spagnolo ha annunciato oggi una riforma del settore bancario per stabilizzare il sistema finanziario del Paese. Ogni banca dovrà creare una propria "bad bank" in cui verranno raccolti i titoli immobiliari tossici. A causa dei gravi problemi delle banche Madrid ha ordinato inoltre una valutazione indipendente di tutti gli attivi immobiliari attraverso l'intero settore. La riforma bancaria non prevede aiuti pubblici. Il Governo spagnolo sta però considerando la possibilità di concedere alle banche dei prestiti. Oltre a creare una "bad bank" gli istituti di credito dovranno effettuare degli ulteriori accantonamenti per proteggersi anche dagli attivi considerati come "non a rischio" ma che potrebbero diventarlo. Il nuovo sforzo sarà pari a circa €30 miliardi.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption