Crisi: Il sindacato della polizia greca minaccia di arrestare la troika

l'accusa: tentativo di ribaltare l'ordine democratico, di scalfire la sovranità nazionale e di depredare il popolo.

CONDIVIDI
La crisi della Grecia ha molti aspetti drammatici ma anche alcuni piuttosto curiosi. Il sindacato della polizia greca (POESY) ha minacciato di arrestare i controllori della troika (UE-FMI-BCE). Secondo i vertici del POESY la troika starebbe tentando con le sue richieste di ribaltare l'ordine democratico, di scalfire la sovranità nazionale e di depredare il popolo greco di importanti beni. In un comunicato inviato ai rappresentanti della troika il POESY scrive, tra l'altro, "Vi avvertiamo che chiederemo l'immediata emissione di mandati di cattura". Sempre oggi è stato inoltre distribuito un volantino con la scritta "Wanted", su cui si legge che chi arresterà i "troikani" avrà una ricompensa di €1.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption