Crisi: La Germania dice no anche agli Eurobond

Il Ministro degli Esteri Westerwelle ha dichiarato che Berlino rifiuta ogni forma di garanzie congiunte sul debito europeo.

La Germania è anche contro l'introduzione di Eurobond "light", leggeri. Lo ha dichiarato Guido Westerwelle, il Ministro tedesco degli Esteri. Westerwelle ha indicato che Berlino rifiuta con decisione ogni forma, diretta o indiretta, di garanzie congiunte sul debito europeo. Secondo Westerwelle la Germania resisterà alle pressioni e non garantirà per tutti i debiti europei.
Secondo quanto riporta "Der Spiegel" nel suo ultimo numero le istituzioni dell'UE starebbero lavorando ad un nuovo modello di titoli di debito comuni per convincere il governo tedesco. Si tratterebbe di Eurobond "light", ovvero Euro-Bills, titoli a breve scadenza e ad importo limitato. La formula di finanziamento comune prevederebbe che ogni Paese possa finanziarsi con gli Euro-Bills fino ad una certa percentuale del suo PIL. In caso di violazione delle regole di disciplina finanziaria dell'UE sarebbe prevista, l'anno successivo, l'esclusione dall'emissione di questi titoli.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS