Crisi: L'euro resta sotto pressione

La valuta europea è scesa questa mattina fino a 1,3160 dollari.

CONDIVIDI
L'euro resta sotto pressione. La valuta europea è scesa questa mattina fino a 1,3160 dollari ovvero ai minimi da dieci settimane. La Banca Centrale Europea aveva fissato ieri il cambio euro-dollaro a 1,3251 (venerdì: 1,3384). Moody's e Fitch hanno espresso ieri scetticismo sui risultati raggiunti la scorsa settimana al vertice dell'UE. Gli investitori attendono ora con tensione il giudizio di Standard & Poor's. La più influente delle agenzie statunitensi aveva segnalato prima del vertice che se non fossero stati fatti degli importanti progressi avrebbe potuto declassare alcuni Paesi della zona euro.

Conosci il Social Trading eToro ? Scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare le loro operazioni di trading. Conto demo Gratuito da 100.000€ Clicca qui

Conosci il Social Trading eToro ? Scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare le loro operazioni di trading. Conto demo Gratuito da 100.000€ Clicca qui

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
+