eToro

Crisi: L'euro ricade al di sotto di 1,36 dollari

La valuta europea è scesa fino a 1,3592 dollari.

La pressione sull'euro è riaumentata. La valuta europea è scesa fino a 1,3592 dollari. La Banca Centrale Europea aveva fissato venerdì scorso il cambio euro-dollaro a 1,3650 (giovedì: 1,3616). L'euro ha potuto beneficiare solo brevemente dell'incarico conferito a Mario Monti per formare un governo tecnico in Italia. La situazione resta molto difficile ed incerta. Le aste odierne di titoli di stato italiani e spagnoli hanno fatto registrare un forte aumento dei rendimenti. Secondo quanto riporta inoltre il settimane "Der Spiegel" il governo tedesco starebbe preparando delle misure cautelari per l'eventualità che la Grecia esca dall'euro. Wolfgang Schaeuble, il Ministro delle Finanze tedesco, ha dichiarato da parte sua che l'Europa non potrebbe riuscire ad implementare il fondo permanente salva-stati prima del 2013.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X