Crisi: L'Italia sorprende positivamente Standard & Poor's

Secondo l'agenzia di rating l'Italia avrebbe fatto dei significativi progressi rispetto alla scorsa estate.

CONDIVIDI
L'Italia ha sorpreso positivamente Standard & Poor's. Lo ha dichiarato Jean-Michel Six, il capo economista per l'Europa dell'agenzia di rating. Six ha detto durante un convegno al Mipim, la fiera dell'immobiliare in corso a Cannes: "Se guardiamo a quello che ha fatto l'Italia in pochi mesi non possiamo che essere sorpresi". Secondo Six l'Italia con il Governo Monti avrebbe fatto dei significativi progressi rispetto alla scorsa estate. Six ha però osservato che quello che è avvenuto nell'ultimo periodo deve ora ricevere conferme in futuro. In ogni modo l'Italia starebbe facendo meglio di altri Paesi e sarebbe un elemento che consente di guardare ai prossimi mesi con qualche ragione di speranza. Sulla stessa linea John Chambers, direttore per i debiti sovrani di Standard & Poor's, che durante una conferenza a New York, ha affermato che la visita in negli USA di Mario Monti ha lasciato un impressione positiva. Chambers ha aggiunto che Monti ha presentato degli obiettivi ambiziosi e che l'Italia si trova ora in una buona posizione.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption