Crisi: L'UE striglia l'Italia, servono misure per la crescita

Secondo Bruxelles l'Italia avrebbe bisogno di ulteriori riforme strutturali.

CONDIVIDI
L'Unione Europea ha invitato l'Italia a fare di più per la crescita. Bruxelles sembra decisamente preoccupata a causa dello stallo del Governo sul decreto sviluppo. Amadeu Altafaj-Tardio, il portavoce di Olli Rehn, il Commissario europeo agli Affari economici e monetari, ha dichiarato che la mancanza di crescita è stato il tallone d'Achille dell'Italia degli ultimi anni. Altafaj-Tardio ha osservato che la manovra approvata durante l'estate va nella giusta direzione perchè permetterà di conseguire il pareggio di bilancio nel 2013. Secondo Altafaj-Tardio l'Italia avrebbe però assolutamente bisogno di ulteriori riforme strutturali per rafforzare la sua crescita. Altafaj-Tardio ha esortato perciò l'Italia a fare presto, le misure sarebbero urgenti. Altafaj-Tardio ha sottolineato che serve una tempistica concreta con degli obiettivi precisi anche per aumentare la fiducia dei mercati.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro