Crisi: Merkel ribadisce il suo no agli Eurobond

Secondo la Cancelliera tedesca l'attuale discussione sarebbe \"fuori luogo\".

CONDIVIDI
La Cancelliera tedesca Angela Merkel ha ribadito oggi il suo no agli Eurobond come mezzo per combattere la crisi. Secondo la Merkel l'attuale discussione sugli Eurobond sarebbe "fuori luogo". Merkel ha indicato in un discorso tenuto a Berlino che la questione di una garanzia congiunta degli stati membri potrebbe venir affrontata al massimo alla fine della crisi e dell'integrazione europea. Merkel ha sottolineato che la richiesta di cambiare i trattati non è un punto d'interesse della Germania ma fa parte della lotta alla crisi. A detta della Merkel chi non rispetta gli accordi nella zona euro, deve attendersi delle sanzioni automatiche. I budget nazionali non dovrebbero avere più validità se le regole vengono violate. Merkel ha ribadito ancora una volta che se l'euro dovesse fallire, allora fallirebbe l'Europa. Merkel ha infine avvertito che la Banca Centrale Europea non può risolvere da sola tutti i problemi. "Dopo un po' di tempo si accerterebbe che anche cio' che è contenuto nei libri della BCE deve essere ricapitalizzato, allora si volgerebbe di nuovo l'attenzione verso i singoli stati".
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro