Borsainside.com

Crisi: Nuove voci sulle banche francesi

Il gruppo tedesco Siemens (DE0007236101) avrebbe ritirato circa due settimane fa, da una banca francese, più di €500 milioni.

I titoli delle banche francesi potrebbero oggi soffrire sensibilmente. Secondo quanto riporta il "Financial Times" il gruppo tedesco Siemens (DE0007236101) avrebbe ritirato circa due settimane fa da una banca francese più di €500 milioni per depositarli direttamente presso la BCE.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

Il conglomerato avrebbe preso la decisione in parte perchè avrebbe avuto dei dubbi sulla solidità della banca in questione, in parte per beneficiare dei maggiori interessi pagati dalla BCE.

"Reuters" riporta da parte sua che Bank of China (CN000A0J3PX9) avrebbe sospeso, a causa dei crescenti rischi legati alla crisi del debito sovrano, le sue transazioni sulle valute con alcune banche europee, tra cui le francesi BNP Paribas (FR0000131104)Crédit Agricole (FR0000045072)Société Générale (FR0000130809).

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS