Crisi: Per J.P. Morgan la BCE taglierà i tassi entro la fine del 2012

La casa d'investimento statunitense crede che il continuo indebolimento dell'economia spingerà la BCE ad agire.

CONDIVIDI
J.P. Morgan si attende che la Banca Centrale Europea allenterà ulteriormente la sua politica monetaria. Secondo la casa d'investimento statunitense il continuo indebolimento dell'economia in Europa farà aumentare la pressione sull'istituto di Francoforte affinchè agisca. J.P. Morgan crede in concreto che la BCE estenderà probabilmente già a giugno le aste di liquidità a breve termine e che nella sua riunione di luglio annuncerà una nuova operazione di finanziamento ad un anno. J.P. Morgan prevede inoltre che nella riunione di settembre l'Eurotower taglierà i tassi d'interesse di 25 punti base.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro