Draghi: I rischi al ribasso per l'economia sono aumentati

Il Presidente della BCE si è espresso a favore di un'unione fiscale nella zona euro.

CONDIVIDI
I rischi al ribasso per l'economia sono aumentati. Lo ha affermato oggi Mario Draghi davanti al Parlamento Europeo. Il nuovo Presidente della Banca Centrale Europea ha indicato che per uscire dalla crisi e tranquillizzare i mercati, i Paesi in difficoltà, devono realizzare le riforme intervenendo sulle strutture delle loro economia. Secondo Draghi i governi dovrebbero assolutamente recuperare credibilità. Draghi ha ricordato che il programma di aquisto di titoli di Stato da parte della BCE non è finalizzato a finanziare i governi ed è solo una misura temporanea. Draghi ha spiegato che la cosa più importante è ora sostenere i canali del credito che ultimamente hanno subito un forte restringimento. Draghi si è espresso a favore di un'unione fiscale nella zona euro. Draghi ha osservato che un nuovo patto di stabilità sarebbe un segnale importante ed immediato per i mercati.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption