Edison chiude il primo semestre in rosso di 62 milioni

Il gruppo energetico ha confermato la stima di Ebitda per l'anno in corso a €900 milioni.

CONDIVIDI
Edison (IT0003152417) ha annunciato oggi di aver chiuso il primo semestre del 2011 in rosso di €62 milioni. Sui conti del gruppo energetico, che nello stesso periodo del 2010 aveva generato un utile di €142 milioni, hanno pesato svalutazioni pari a €77,5 milioni relative agli asset di Grecia, Croazia e di alcuni impianti termoelettrici in Italia. I ricavi di Edison sono aumentati nel primo semesestre dell'11,3% a €5,66 miliardi grazie soprattutto alla crescita della Filiera Energia Elettrica (+11,5% rispetto al primo semestre del 2010) e all'apporto stabile della Filiera Idrocarburi (+0,3% rispetto all'analogo periodo dello scorso anno). L'incremento dei ricavi nella filiera elettrica è stato trainato principalmente dall'aumento dei prezzi medi di vendita, dovuti allo scenario di riferimento. I ricavi della filiera idrocarburi sono sostanzialmente in linea con quelli del primo semestre 2010 in virtù dell'aumento dei prezzi, che ha permesso di compensare il calo dei volumi. L'Ebitda si è attestato a €491 milioni facendo registrare una flessione del 21,6% rispetto ai €626 milioni del primo semestre del 2010. Il calo della redditività va ascritto alla riduzione del Margine Operativo Lordo adjusted della filiera elettrica (-€95 milioni) e della filiera idrocarburi (-€39 milioni). In virtù della rinegoziazione del contratto di approvvigionamento di lungo termine con Promgas Edison ha confermato la stima di Ebitda per l'anno in corso a €900 milioni. Edisono indica però che l'impatto della difficile situazione del mercato del gas sulla redditività perdurerà fino alla conclusione positiva dei negoziati e dei procedimenti arbitrali in corso per i contratti gas di lungo termine.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro