Edison: L'utile netto cala nel 2010 a 21 milioni di euro

Sui conti del gruppo energetico hanno pesato svalutazioni di asset e accantonamenti per oltre €400 milioni.

CONDIVIDI
Edison (IT0003152417) ha annunciato oggi che nel 2010 il suo utile netto è calato del 91% a €21 milioni. Sui conti del gruppo energetico hanno pesato svalutazioni di asset e accantonamenti per oltre €400 milioni. I ricavi di Edison sono cresciuti lo scorso anno del 18% a €10,44 miliardi grazie all'espansione dell'attività commerciale, l'Ebitda è sceso invece del 6,9% a €1,37 miliardi a causa dell'azzeramento dei margini dell'attività di importazione e vendita gas. Guardando al futuro Edison indica che l'Ebitda dell'anno 2011 risulta esposto a un impatto negativo ad oggi stimabile in circa €200 milioni di euro, che porterebbe l'Ebitda atteso a circa €900 milioni. Edison non verserà alcun dividendo a causa del risultato negativo della Capogruppo Edison Spa (-€86 milioni).

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro