Eni cede quota di Galp Energia ed esce da patto parasociale

CONDIVIDI
Eni (IT0003132476) ha annunciato di aver firmato oggi insieme a Amorim Energia e Caixa Geral de Depósitos una serie di accordi che prevedono la vendita da parte di cane a sei zampe del 5% di Galp Energia ad Amorim Energia. In seguito alla vendita, Eni cesserà di essere parte del patto parasociale vigente fra le tre società. Amorim Energia si è impegnata ad acquistare la partecipazione del 5% in Galp Energia entro 150 giorni. Inoltre Eni ha il diritto di vendere sul mercato fino al 18% (con possibilità di un ulteriore 2% in caso di emissione di titoli convertibili) del capitale in suo possesso.
Dopo la vendita del 18%, Eni avrà il diritto di vendere le altre azioni rimanenti in Galp Energia. L'Amministratore Delegato di Eni, Paolo Scaroni, osseva in una nota: "Sono molto soddisfatto dell'accordo di oggi perché ci permette di massimizzare il valore della nostra partecipazione con maggiore flessibilità. Galp è stato finora per Eni un investimento di successo e rimane un business con ottima esposizione su mercati ad alta crescita. Il nostro focus è comunque orientato alla gestione diretta di asset che riteniamo possano creare valore per gli azionisti".
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro