Eni, utile netto adjusted quarto trimestre +24% a 1,72 miliardi

Il gruppo italiano si attende per il 2011 un leggero incremento della sua produzione.

CONDIVIDI
Eni (IT0003132476) ha comunicato questa mattina di aver aumentato nel quarto trimestre del 2010 il suo utile netto adjusted del 24% a €1,72 miliardi. Gli analisti avevano atteso €1,55 miliardi. Il gruppo italiano ha beneficiato negli ultimi tre mesi dello scorso anno dell'aumento del prezzo del petrolio e dell'apprezzamento del dollaro. I ricavi di Eni sono cresciuti lo scorso trimestre del 26,7% a €27,95 miliardi. Il cane a sei zampe ha aumentato la sua produzione del 2% a 1,954 milioni di barili al giorno. Eni ha annunciato la la distribuzione di un dividendo di €1,00 per azione di cui €0,50 distribuiti nel settembre 2010 a titolo di acconto. Per il 2011 Eni prevede un leggero incremento della produzione di idrocarburi rispetto agli 1,82 milioni barili al giorno del 2010 e vendite di gas almeno pari al livello 2010 (97,06 miliardi di metri cubi).
Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro