eToro

Euro: Continuano i rischi ribassisti nel breve termine

L'attuale scenario della zona euro è a corto di forze che possano supportare la valuta unica in questa fase: abbiamo già evidenziato questa situazione nelle scorse settimane e ribadiamo la nostra view. I timori sulla crisi del debito (in particolare in merito alla Spagna) sono ovviamente tornati alla ribalta, mantenendo alto lo spread tra i Paesi dell'euro. In merito a ciò, ci dovrebbe essere una continua attenzione ai risultati dell'asta dell'Eurozona, con l'Italia di maggiore interesse. L'attenzione dovrebbe anche essere rivolta alla Francia, con gli interrogativi in merito a cosa un cambio della leadership del Paese possa significare per la relazione franco-tedesca e per l'approccio utilizzato nell'affrontare la crisi del debito. In teoria, tutto questo potrebbe determinare la debolezza dell'euro nel breve termine. Il cambio euro-dollaro è fermo in un range, con un importante supporto a 1,3060 e resistenza a 1,3175/1,3225. Al contrario, il posizionamento ribassista dell'euro è diventato più interessante per i cross dell'euro, con il cambio ribassista euro/sterlina e in parte anche quello euro/corona norvegese sempre più apprezzato. A livello di dati macro, questa settimana sarà interessante seguire i dati preliminari di aprile sull'indice PMI.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X