eToro

Eurogruppo: Subito 30 miliardi alla Spagna, confermato scudo antispread

Madrid avrà anche un anno in più per raggiungere il target sul deficit di bilancio al 3% del PIL.

Le banche spagnole riceveranno già questo mese aiuti per €30 miliardi. Lo ha annunciato il Presidente dell'Eurogruppo, Jean-Claude Juncker, dopo una riunione fiume durata ben nove ore. Bruxelles punta in questo modo a tranquillizzare i mercati. Il rendimento del titolo decennale spagnolo è tornato ieri al di sopra della soglia critica del 7%. L'Eurogruppo ha inoltre deciso di concedere a Madrid un anno in più per raggiungere il target sul deficit di bilancio al 3% del PIL. I ministri delle Finanze della zona euro hanno confermato la volontà di aiutare i Paesi virtuosi a tenere sotto controllo il differenziale dei rendimenti attraverso gli acquisti di titoli sul mercato da parte dei fondi salva stati. Il fondo salva stati e la Banca Centrale Europea hanno firmato "un accordo tecnico" che prevede che l'istituto di Francoforte sia l'agente dell'EFSF-ESM per l'acquisto dei bond sul mercato secondario, in funzione antispread. Jean-Claude Juncker ha comunicato di aver ricevuto dai suoi colleghi un nuovo mandato di presidente della durata di due anni e mezzo. Juncker ha spiegato però che lascerà l'incarico alla fine di quest'anno oppure all'inizio del 2013. L'Eurogruppo ha deciso oltre a ciò che Klaus Regling guiderà anche il fondo salva-stati ESM. Regling è già presidente del fondo provvisorio EFSF.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X