Fiat Industrial: Marchionne conferma gli obiettivi per il 2012

CONDIVIDI
Sergio Marchionne ha confermato oggi, durante l'assemblea dei soci di Fiat Industrial (IT0004644743), gli obiettivi per il 2012. Il numero uno del Lingotto ha osservato che nonostante il 2012 sia iniziato in un clima di tensioni sul debito sovrano nell'area dell'euro e di incertezza circa il processo di consolidamento delle finanze pubbliche negli Stati Uniti, prevede che le condizioni di mercato rimangano generalmente positive per tutti i settori. Fiat Industrial continua quindi ad attendersi per quest'anno ricavi di circa €25 miliardi, un risultato della gestione ordinaria tra €1,9 e €2,1 miliardi, un risultato netto di circa €0,9 miliardi e un indebitamento netto industriale tra €1 e €1,2 miliardi. Marchionne ha ricordato che nel suo primo anno di vita Fiat Industrial ha soddisfatto e superato le aspettative generate dalla sua creazione. Per quanto rigaurda la partecipazione in CNH (NL0000298933) Marchionne ha osservato che riceve da tempo diverse proposte di banche d'affari su come gestirla. Secondo Marchionne sarebbe nell'interesse degli azionisti di ambedue i gruppi trovare una soluzione che semplifichi la situazione con l'obiettivo di rafforzare la liquidità dei due titoli ed esplicitare il maggior valore per tutti gli azionisti.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro