etoro

Fiat: L'obiettivo principale è arrivare al 51% di Chrysler

Secondo Sergio Marchionne il fatturato del gruppo potrebbe superare nel 2014 con il costruttore statunitense €100 miliardi.

L'obiettivo principale di Fiat (IT0001976403) rimane quello di arrivare al 51% di Chrysler entro il 2011. Lo ha dichiarato Sergio Marchionne, durante la conferenza stampa dopo l'assemblea degli azionisti del Lingotto. Per quanto riguarda la futura sede del gruppo Marchionne ha indicato che non è stata presa ancora nessuna decisione. Di fronte all'assemblea degli azionisti Marchionne aveva in precedenza espresso fiducia sul raggiungimento degli obiettivi per il 2011. Marchionne si attende un aumento delle quote di mercato di Fiat nel secondo trimestre grazie al lancio di nuovi modelli. Secondo Marchionne ci dovrebbe essere un miglioramento generale dei mercati dell'auto, ad eccezione di quello europeo sui cui dovrebbe pesare il calo delle vendite in Italia e in Francia. Marchionne ha confermato che la Fiat punta a raddoppiare il suo fatturato nel 2014 a circa €64 miliardi, con la possibilità di superare €100 miliardi grazie all'effetto dell'integrazione con Chrysler. Per quanto riguarda la politica dei dividendi Marchionne prevede una distribuzione del 25% dell'utile netto consolidato ma con un pagamento minimo di €100 milioni.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato