Fiat punta sulla Russia, firmata lettera di intenti con Sberbank

CONDIVIDI
Fiat (IT0001976403) punta sul mercato russo. Il gruppo torinese ha comunicato di aver siglato con Sberbank (RU0009029540) una lettera di intenti per la produzione e distribuzione di vetture e veicoli commerciali leggeri in Russia. La banca russa intende finanziare il progetto e inoltre acquisire una partecipazione del 20% della joint venture.
La gamma prodotto si dovrebbe basare su veicoli Jeep e in un secondo tempo potrebbe allargarsi per includere anche altri modelli e motori che saranno prodotti e assemblati in loco. Fiat stima una capacità produttiva di 120.000 veicoli, per un investimento massimo di €850 milioni. Fiat spiega che il progetto prevede uno stabilimento produttivo - la cui localizzazione è attualmente prevista nell'area di San Pietroburgo - e l'assemblaggio nello stabilimento ZIL (Zavod Imeni Likhachova) a Mosca di veicoli, SUV e potenzialmente anche di veicoli commerciali leggeri tramite un accordo con il Governo di Mosca. Anche la controllata Chrysler potrebbe partecipare al progetto come investitore e concedere la licenza per la produzione di alcuni suoi modelli. Fiat indica che le parti coinvolte continueranno le discussioni in atto e procederanno per ottenere tutte le necessarie autorizzazioni a livello societario prima di finalizzare gli accordi definitivi previsti per la prima metà del 2012.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro