Fiat torna all'utile nel 2010

Il gruppo italiano ha confermato gli obiettivi del Piano 2010-2014 presentato nell'aprile scorso.

CONDIVIDI
Fiat (IT0001976403) ha annunciato oggi di aver generato nel 2010 un utile netto di €600 milioni. L'utile della gestione ordinaria del gruppo italiano, che aveva chiuso il 2009 in rosso di €848 milioni, è raddoppiato a €2,2 miliardi. I ricavi sono cresciuti del 12,3% a €56,3 miliardi. Fiat Post Scissione ha registrato un utile della gestione ordinaria di €1,1 miliardi e un margine sui ricavi del 3,1% (€736 milioni e 2,3% dei ricavi nel 2009), con un contributo del business delle Automobili pari a €934 milioni (in crescita di €215 milioni rispetto al 2009). Fiat Industrial ha riportato un utile di €1,1 miliardi e un margine sui ricavi del 5,1% (€322 milioni e 1,8% dei ricavi nel 2009). Il Lingotto ha ridotto l'indebitamento netto rispetto al 2009 da €4,4 miliardi a €2,4 miliardi. Fiat ha confermato gli obiettivi del Piano 2010-2014 presentato nell'aprile scorso.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption