Fitch declasserà probabilmente l'Italia di uno o due gradini

Lo ha dichiarato David Riley, il responsabile dei rating sovrani dell'agenzia statunitense.

CONDIVIDI
Fitch declasserà probabilmente l'Italia. Lo ha dichiarato David Riley, il responsabile dei rating sovrani dell'agenzia statunitense. Secondo Riley ci sarebbe una "significativa possibilità" che l'Italia venga declassata di uno o due gradini dopo che sarà completata la revisione annunciata lo scorso dicembre. Riley ha osservato che per quanto riguarda l'Italia ciò che preoccupa maggiormente al momento è la crisi di liquidità.
Fitch ha messo lo scorso mese sotto osservazione con implicazioni negative sei Paesi europei: Belgio, Cipro, Irlanda, Italia, Slovenia e Spagna.
Un altro analista di Fitch ha escluso oggi un taglio del rating francese nel corso del 2012 e della tripla A austriaca.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro