Generali aumenta l'utile netto nel primo trimestre del 16,8%

Tutti i segmenti di business del gruppo triestino hanno registrato una crescita del risultato operativo.

CONDIVIDI

Generali (IT0000062072) ha annunciato oggi di aver aumentato nel primo trimestre del 2011 il suo utile netto del 16,8% a €616 milioni. Il primo gruppo assicurativo italiano indica in una nota che la sua crescita è stata trainata da tutti e tre i segmenti di business: vita, danni e asset management. Il risultato operativo vita è aumentato dell'1,7% a €881 milioni. I premi vita sono calati del 13,2% a €12,34 miliardi. Generali osserva che il calo è ascrivibile in particolare all'elevata concentrazione della raccolta a premio unico realizzata nel primo trimestre 2010, soprattutto in Italia, Francia e Irlanda. Il risultato operativo del segmento danni è cresciuto del 26% a €393 milioni. Il combined ratio è migliorato da anno ad anno dal 98% al 96,1%, grazie in particolare all'andamento positivo in Italia, Francia e Germania. I premi complessivi danni hanno registrato una crescita del 2,1% a €6,79 miliardi. Il risultato operativo del segmento finanziario è cresciuto del 16,7% a €115 milioni, grazie ai buoni risultati sia di BSI che di Banca Generali (IT0001031084). Il risultato operativo complessivo del gruppo triestino è così cresciuto del 6,6% a €1,25 miliardi, raggiungendo i livelli dei periodi precedenti alla crisi finanziaria. I premi complessivi lordi sono calati dell'8,3% a €19,1 miliardi. Il CEO Giovanni Perissinotto si è detto soddisfatto dei risultati del primo trimestre. Secondo Perissinotto ci sarebbero tutte le premesse affinché il gruppo realizzi anche nel 2011 una significativa crescita del suo risultato d'esercizio.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro