Generali, utile netto in forte calo nel 2011, dividendo a 0,20 euro

Un laptop mostra un grafico

Generali (IT0000062072) ha annunciato che nel 2011 il suo utile netto è calato del 50% a €856 milioni. Sul risultato hanno influito svalutazioni straordinarie nette per €1,02 miliardi, riferibili in particolare ai titoli governativi greci e a Telco. L’utile operativo è calato leggermente rispetto al 2010, da €4,1 miliardi a €3,9 miliardi. Nel segmento vita il risultato operativo è sceso del 16% a €2,54 miliardi. Nel segmento danni il risultato operativo è aumentato invece del 38,3% a €1,56 miliardi. Il combined ratio è migliorato di 2,3 punti percentuali al 96,5% grazie in particolare al calo del loss ratio, che passa a 69% da 71,3% di fine 2010. Per il 2012 Generali prevede una riduzione delle significative componenti straordinarie che hanno inciso nel 2011, con una crescita del risultato operativo sia vita che danni, nonché del suo risultato netto. Il Consiglio di Amministrazione proporrà all’assemblea degli azionisti un dividendo unitario per l’esercizio 2011 di €0,20 per azione. Il gruppo assicurativo aveva versato per il 2010 un dividendo di €0,45 per azione.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borse Europee

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.