Grecia: Standard & Poor’s tranquillizza i mercati

Un laptop mostra un grafico

Standard & Poor’s ha confermato oggi il rating di lungo termine della Grecia a “BBB+” con outlook negativo ma rimosso il cosiddetto CreditWatch. Standard & Poor’s aveva posto lo scorso 7 dicembre sotto osservazione il rating del paese ellenico a causa di un possibile peggioramento della situazione politica ed economica. Secondo Standard & Poor’s il programma di riduzione del deficit di Atene sarebbe sufficiente a mantenere il rating agli attuali livelli. Standard & Poor’s crede infatti che le misure annunciate dal Governo greco siano appropriate per raggiungere gli obiettivi fiscali per il 2010. Standard & Poor’s avverte però che la Grecia avrà delle difficoltà a ridurre nel 2011 il proprio deficit al 5,6% del PIL e nel 2012 al 2,8% del PIL a meno che non prenda delle ulteriori misure nei prossimi anni. Le indicazioni arrivate da Standard & Poor’s hanno comunque rassicurato i mercati. Gli indici azionari in Europa hanno accelerato al rialzo. L’euro si è rafforzato rispetto al dollaro.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borse Europee

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.