etoro

I tassi aumentano in Europa

I tassi d'interesse hanno registrato nella zona euro nell'ultimo mese un brusco movimento. Il grafico riporta la curva EuroSwap rilevata dai primi di settembre ai primi di dicembre. Nell'ultimo mese il movimento nella parte lunga è stato notevole, di circa 50 punti base (0,50%) dalle scadenza superiori ai tre anni in poi. La parte breve della curva è invece aumentata di circa 25 punti base.
Il movimento della curva comporta diverse conseguenze sull'operatività delle famiglie e delle imprese.
Per le famiglie sicuramente un aggravio di interessi sui mutui a tasso variabile (aumento della parte breve della curva) e un aumento delle nuove condizioni per mutui a tasso fisso (aumento della parte lunga).
Per le aziende le conseguenze sono le stesse ma diversi i riflessi economici come ad esempio un maggior costo del capitale e l'aumento del costo opportunità di nuovi investimenti produttivi.
L'unica arma di difesa verso gli eventuali aumenti dei tassi di interesse è quella di coprirsi con gli opportuni strumenti. Le coperture sui tassi come ad esempio i Cap su Euribor (strumenti di copertura da aumenti dei tassi di interesse a breve) forniscono la possibilità di bloccare a determinati livelli per periodi di tempo anche lunghi, il tasso di interesse sul debito esistente, scongiurando il pagamento di oneri non sopportabili.
Chiaramente anche questi strumenti aumentano di valore e di prezzo con l'aumentare della pendenza della curva o per movimenti paralleli della stessa come quello avvenuto nell'ultimo mese.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X