etoro

Il Portogallo chiede aiuto a Bruxelles

La Commissione Europea ha fatto sapere che la richiesta di Lisbona verrà esaminata il più rapidamente possibile.

Il Portogallo ha chiesto ufficialmente un aiuto finanziario all'Unione Europea. Il Premier José Socrates ha dichiarato ieri esera di aver fatto di tutto ma che si è raggiunto un punto in cui non prendere una tale decisione significherebbe far correre al Paese dei rischi che non si possono prendere. José Manuel Barroso, Presidente della Commissione Europea ed ex Primo ministro portoghese, ha fatto sapere che la richiesta di Lisbona verrà esaminata il più rapidamente possibile. Secondo le voci che circolano a Bruxelles il Portogallo avrebbe bisogno di €60-80 miliardi nei prossimi tre anni. Intanto il tempo stringe. Il Portogallo deve rimborsare questo mese obbligazioni per €4,2 milardi e a giugno per €4,9 miliardi. Al momento non è però chiaro se il Governo dimissionario di José Socrates sia legittimato a sottoscrivere un trattato internazionale affinchè il Paese riceva degli aiuti finanziari esterni.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X