Italia, si aggrava la recessione, PIL primo trimestre -0,8%

Si è trattato del più forte calo dal primo trimestre del 2009.

CONDIVIDI
Il PIL dell'Italia è calato nel primo trimestre di quest'anno dello 0,8%. Si è trattato del più forte calo dal primo trimestre del 2009. Gli economisti avevano atteso un calo dello 0,6%. Il dato pubblicato oggi dall'Istat ha quindi confermato lo stato di recessione dell'economia italiana. Il PIL era infatti già calato nel terzo e nel quarto trimestre del 2011 rispettivamente dello 0,2% e dello 0,7%. Su base annua il PIL italiano è calato lo scorso trimestre dell'1,3%. Si è trattato del più forte calo dal quarto trimestre del 2009.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro