Juncker critica aspramente S&P

Secondo il Presidente dell'Eurogruppo la misura dell'agenzia sarebbe "ingiusta" e "completamente sproporzionata".

CONDIVIDI
Jean-Claude Juncker ha criticato aspramente la decisione di Standard & Poor's di mettere sotto osservazione il rating di 15 paesi della zona euro. In un'intervista all'emittente radiofonica tedesca Deutschlandfunk il Presidente dell'Eurogruppo ha osservato che la misura dell'agenzia statunitense è "ingiusta" e "completamente sproporzionata". Secondo Juncker la minaccia di S&P sarebbe un colpo da ko per tutti gli Stati che si stanno sforzando di ridurre il loro deficit. Juncker ha aggiunto che soprattutto il momento della mossa di S&P, proprio prima del vertice dell'UE, è "sorprendente". Juncker si attende in ogni modo dei veloci progressi nella lotta alla crisi. Juncker crede in particolare che i trattati europei possano essere cambiati entro la fine del prossimo marzo.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro