Juncker: L'FMI potrebbe negare gli aiuti alla Grecia

Secondo il Presidente dell'Eurogruppo Atene non potrebbe riuscire a soddisfare le regole dell'FMI.

CONDIVIDI
L'FMI (Fondo Monetario Internazionale) non potrebbe concedere alla Grecia la prossima tranche di aiuti prevista per il 29 giugno. Lo ha dichiarato oggi Jean-Claude Juncker, il Presidente dell'Eurogruppo. Juncker ha indicato che l'FMI ha uno statuto con delle regole ben precise, una di queste richiede che il fondo diventi attivo solo se c'è una garanzia di rifinanziamento nei prossimi dodici mesi. Juncker non crede che l'Unione Europea, la BCE e l'FMI, che al momento stanno esaminando la situazione della Grecia, giungeranno alla conclusione che questa regola sarà adempiuta. Secondo Juncker gli europei potrebbero quindi dover intervenire al posto dell'FMI. Juncker ha avvertito che ciò comportererebbe dei problemi a causa dell'opposizione dei parlamenti in alcuni paesi. In seguito alle parole di Juncker l'euro si è indebolito e la pressione sui titoli stato greci è ulteriormente aumentata.
Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro