La Bank of England segnala rialzo tassi in arrivo

Secondo la Bank of England l'outlook sull'inflazione nel breve termine sarebbe peggiorato ulteriormente.

CONDIVIDI
L'aumento dell'inflazione potrebbe spingere la Bank of England ad alzare già quest'anno i suoi tassi d'interesse. Nel suo ultimo rapporto la Bank of England indica che il target di medio termine di un inflazione al 2% verrebbe raggiunto solo se i tassi d'interesse verrebbero alzati nella seconda metà del 2011 dello 0,25%. I mercati avevano atteso un aumento del costo del denaro nel Regno Unito durante il prossimo anno. La sterlina si è apprezzata perciò sensibilmente dopo la pubblicazione del rapporto. Secondo la Bank of England l'outlook sull'inflazione nel breve termine sarebbe peggiorato ulteriormente, soprattutto a causa del nuovo aumento dei prezzi dell'energia. Fino alla fine del 2011 l'inflazione potrebbe salire al 5%. Per quanto riguarda l'economia la Bank of England è diventata più prudente a causa del calo dei redditi delle famiglie e delle misure di austerità lanciate dal Governo. La Bank of England prevede ora per quest'anno una crescita del PIL di circa l'1,7% e per il prossimo di circa il 2,2%. In precedenza la Bank of England aveva previsto per quest'anno una crescita di circa il 2% e per il prossimo di circa il 2,9%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption